Prefettura, più controlli sulle strade e contro la microcriminalità a Ferragosto

Controlli degli uomini della Polstrada
Controlli degli uomini della Polstrada

Aumentano i controlli delle Forze dell’ordine sia per la sicurezza stradale, che per la microcriminalità nel lecchese. Lo ha stabilito il Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica, presieduta dal prefetto Sergio Pomponio per Ferragosto, in vista soprattutto dei flussi di turisti in aumento.
Sarà rafforzato il controllo del territorio, in particolare nei luoghi o in occasione di manifestazioni con un notevole afflusso. Le Polizie locali forniranno il supporto alle Forze di polizia a competenza generale, per garantire che le diverse manifestazioni possano tenersi senza problemi.

Rimane attivo il Comitato Operativo per la viabilità

Verranno monitorate le principali arterie stradali e i punti di snodo interessati da un aumento del traffico veicolare per l’esodo estivo, e resterà costantemente attivo il Comitato Operativo per la Viabilità per fare sintesi tra tutte le componenti provinciali, impegnate a tutela della sicurezza della circolazione stradale, con gli Enti gestori delle strade in provincia per limitare i disagi e favorire la mobilità alle persone in viaggio sulle strade.

Furti in appartamento: non comunicare spostamenti

Sarà implementata l’attività di prevenzione dei reati contro il patrimonio, e «A riguardo – scrive la Prefettura – si rinnova il consueto invito alla popolazione ad adottare norme di cautela rispetto alla comunicazione degli spostamenti durante le ferie».
Alla riunione hanno partecipato il vicesindaco di Lecco, Simona Piazza, il questore Ottavio Aragona, il vicecomandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri Claudio Arneodo, il comandante provinciale della Guardia di Finanza Emilio Fiora, il comandante della polizia provinciale Gerolamo Quadrio, la polizia locale di Lecco con Giovanbattista Aceti.