Consiglio di Stato, terminata l’udienza: prevista entro domattina la sentenza sul Lecco

Esultanza gol del 2-0 (Facebook, Calcio Lecco)

Mancano poche ore alla comunicazione della sentenza definitiva del Consiglio di Stato, riunitosi a Roma alla V Sezione di Palazzo Spada per decidere le sorti di Reggina e Lecco e i ricorsi di Brescia, Perugia e Foggia.

Udienza a porte chiuse

A causa della presenza di parecchi tifosi reggini giunti a Roma l’udienza si è svolta a porte chiuse e con qualche ritardo, soprattutto per quanto riguarda il dibattimento sul Calcio Lecco. Per quanto concerne i blucelesti la sentenza è prevista nella mattinata di mercoledì 30 agosto mentre per gli amaranto il responso dovrebbe arrivare nel primo pomeriggio.

Se il Lecco dovesse ottenere la Serie B gli sarà concesso di operare per altri dieci giorni oltre la scadenza dei termini del calciomercato, prevista per le ore 20.00 di venerdì 1° settembre. Il Lecco di patron Paolo Leonardo Di Nunno, dopo un’estate piena di alti e bassi in seguito alla storica promozione conseguita sul campo, è al bivio più importante della propria storia recente. Da un lato la Serie B, dall’altro la cancellazione dal calcio professionistico.