Poli Lecco, successo per la Fiera del Volontariato

Mercoledì 19 aprile, gli studenti coinvolti nel programma di Leadership del Polo territoriale di Lecco hanno organizzato presso il campus una “Fiera del Volontariato”. Scopo dell’evento: far conoscere agli studenti del Polo le possibilità esistenti per un loro eventuale coinvolgimento nei servizi di assistenza alla comunità. Questa iniziativa si inserisce nel percorso di ‘Leadership Certificate’ che attesta che uno studente abbia partecipato e completato un percorso di apprendimento teorico, che consiste in esperienze interdisciplinari e co-curriculari pratiche al servizio della comunità come opportunità di riflessione e crescita personale. L’opera di volontariato è complementare al programma accademico e alle altre attività personali, i ragazzi interessati si impegnano in un servizio che corrisponde alle proprie preferenze e attitudini personali, avendo ben presente che, una volta sottoscritto, gli altri contano sulla loro presenza.

Alina Cordova, responsabile del Center for Leadership Development presso il Polo di Lecco, afferma: “nel nostro centro forniamo formazione e opportunità agli studenti per iniziare a sviluppare il loro potenziale di leadership, che non è definita dal titolo che una persona detiene e spesso il talento non è sufficiente per esercitarla con saggezza. La leadership moderna è complessa e ha molteplici modalità pertanto in un mondo competitivo e interdisciplinare si richiede l’esplorazione di sé e un senso di responsabilità per il benessere degli altri. Il programma di Leadership Certificate è un viaggio che può iniziare prima che gli studenti lascino questo Campus. La leadership è un atteggiamento e un processo che, se sviluppato, dura tutta la vita”.

Gli “studenti-leaders” hanno selezionato alcune tra le associazioni presenti sul territorio in base alle loro precedenti esperienze di volontariato: The City Angels, Il Campanile di Lecco, Auser, Les Cultures, Pime Onlus, CRAMS, Quattro Zampe, Caritas Lecco, Informagiovani, and Giovani FAI. Gli interessati, attraverso la visita degli stands predisposti, hanno così potuto conoscere la natura e il tipo di attività proposte dagli enti partecipanti. Al termine della giornata, i rappresentanti delle associazioni coinvolte hanno espresso grande soddisfazione per l’attenzione ricevuta da parte degli studenti del Campus.