Tre giorni con chef, laboratori e quiz ad Agrinatura con Coldiretti

Un programma intenso, con oltre 20 eventi in programma nella tre-giorni che porta Coldiretti Como Lecco al centro di AgriNatura: una manifestazione che parla ai consumatori di ogni età, attraverso un cartellone di eventi che spaziano dagli agri-showcooking ai laboratori didattici, alla raccolta firme per dire no al cibo sintetico. Un parterre ricco, che annovera anche cuochi insigniti della stella Michelin come Gianni Tarabini (chef della Fiorida di Mantello) che sarà protagonista del primo “live” culinario di sabato 29 aprile, giornata inaugurale. Prima, però, altri due eventi in contemporanea vedranno il cibo e l’agricoltura protagonista, con l’AgriQuiz per i ragazzi delle scuole medie e la disfida ai fornelli dove si misureranno gli studenti di tre scuole alberghiere del territorio (banco di prova sarà la preparazione di un risotto con gli ingredienti a filiera corta).
Non solo: si parlerà di storia del cibo e verrà svelata e ripreparata la ricetta originaria della pasta alla carbonara, che prevedeva la salsiccia (a cura dello chef Giancarlo Rebuscini, domenica) mentre trova conferma in queste ore la presenza di autentici big-chef che hanno scritto grandi pagine della cucina italiana e lombarda nel corso dell’ultimo quarto di secolo: preziosa, in questo senso, la collaborazione con EuroToques Italia e lo chef Enrico Derflingher, che già lo scorso anno era stato tra i protagonisti di AgriNatura.

Ancora, ampio spazio ai vini e all’olio delle due province lariane, con laboratori di degustazione dedicati, ma anche alle erbe aromatiche e ai formaggi, protagonisti di mostre storie e racconti (che ripercorreranno, in particolare, l’epopea degli stracchini e la genesi valsassinese del Gorgonzola). I più piccoli verranno invitati a “mettere le mani nella terra” con laboratori specifici con Coldiretti Donne e Giovani Impresa: sempre ai ragazzi in età scolare è dedicato il laboratorio “Bee Happy” dedicato al mondo del miele e delle api.

“AgriNatura è un’occasione importante per rimarcare il dialogo, per noi continuo, con i consumatori” ha detto il direttore di Coldiretti Como Lecco Rodolfo Mazzucotelli oggi alla conferenza stampa di presentazione della tre-giorni, mentre il presidente Fortunato Trezzi ribadisce “la centralità del settore primario per lo sviluppo del territorio lariano anche in stretta connessione con il turismo e il mondo del cibo che diviene volano di attrattività per il territorio”.

Particolarmente incisivo sarà l’impegno di Coldiretti Como Lecco a sostegno della sensibilizzazione contro il cibo sintetico: alla presenza ad AgriNatura si unirà, domenica 30, anche il contemporaneo presidio con raccolta di firme presso il Mercato di Campagna a Lecco in piazza Garibaldi.

“Sarà un fine settimana intenso, in cui daremo spazio a valori condivisi, all’importanza di tutelare il buono della nostra agricoltura come bene identitario e strategico per il territorio” aggiunge Trezzi. “Vogliamo parlare ai consumatori, ai giovani, alle nuove generazioni. Vogliamo parlare di etica del cibo, di alimentazione che fonda il suo futuro sulle radici di una cultura rurale popolare oggi in grado di incrociare la cucina e la cultura gourmet. Porteremo la campagna in cucina e la cucina in campagna, con un calendario da gustare in tutti i sensi e pensato per coinvolgere il pubblico per l’intera giornata. Ci vediamo a Lariofiere!”.