Valmadrera, primo palio canoro per i piccoli

Il Comune di Valmadrera ospita e patrocina il 1° Palio Canoro della Provincia di Lecco, gara per bambini e ragazzi organizzata da “Eventi Culturali Italiani”, una delle cui tappe si terrà domenica 17 settembre alle ore 15.30 presso la località pratone di Parè.

La kermesse canora vede in gara ragazzi delle scuole primarie da tutto il territorio provinciale e coinvolge una decina di Comuni che ospiteranno le varie tappe fino ad arrivare, nel tardo autunno, alla serata finale che si terrà anch’essa a Valmadrera.

L’evento vedrà la partecipazione del “Piccolo Coro T.A.B. – Teatro Antonio Belloni di Barlassina” e del cantautore Gianfranco Grottoli; alle loro performance si alterneranno le esibizioni dei piccoli partecipanti alla competizione, iscritti al concorso tramite le scuole del territorio.

Il corso del Piccolo Coro è stato il primo corso dall’Associazione Culturale Teatro Antonio Belloni nel 2014 ed in breve tempo è diventato un vero punto di riferimento in Italia: è un coro a misura di bambino, dove è bello crescere in armonia con la musica, insieme a tanti altri bambini. I bambini del Piccolo Coro non faranno solo concerti, ma veri e propri spettacoli e sono coinvolti anche in altre attività del teatro.

Gianfranco Grottoli è musicista, autore, editore musicale e saltimbanco in alcuni spettacoli live; collabora con i suoi testi con lo Zecchino d’Oro da più di 25 anni.

Il Palio Canoro si è aperto sabato 22 luglio a Civate, in occasione delle notte bianca; dopo la pausa estiva riprende da settembre con gli appuntamenti di Olginate, Cesana Brianza, Barzanò, Valmadrera, Mandello del Lario, Bosisio Parini, Cassago e Casatenovo, per poi tornare nel tardo autunno a Valmadrera in occasione della finalissima, organizzata al Teatro Artesfera, in Via dell’Incoronata 8.

La tappa di Valmadrera sarà condotta da Massimo Graziano, regista e organizzatore di eventi musicali; per ulteriori informazioni:

Massimo Graziano

graziano.massimo@libero.it

Tel. E Whatsapp 333 2212226

In caso di maltempo l’iniziativa si terrà presso il Centro Culturale Fatebenefratelli