Valmadrera, due docufilm sulla Resistenza

L’Assessorato alla Cultura di Valmadrera, in collaborazione con la Fondazione Ambrosianeum e ANPI Lecco, presenta “Testimoni della Resistenza. Il valore e il coraggio della scelta”, con la proiezione di due docufilm dedicati alla Resistenza.

Il 26 aprile alle ore 20.30 sarà proiettato il docufilm “Storie di ribelli per amore – Don Giovanni Barbareschi, il coraggio della Resistenza milanese” realizzato dalla Fondazione culturale Ambrosianeum con la regia di Simone Pizzi e testo di Giacomo Perego, che saranno presenti alla serata.

Come spiega Marco Garzonio, Presidente della Fondazione culturale Ambrosianeum, «partendo dal racconto della vicenda umana e resistenziale di don Giovanni Barbareschi (1922-2018), il docufilm vuole essere occasione per riflettere sulle ragioni della scelta che portò uomini e donne ad operare nella Resistenza e uno stimolo a considerare l’oggi della libertà. Questa, proprio come ha insegnato don Giovanni – formatore e compagno di viaggio di generazioni – non ci è stata data una volta e per sempre, ma va ogni giorno difesa, riconquistata, generosamente propugnata».

Il 10 maggio alle ore 20.30 sarà proiettato il docufilm “Potenti in fuga” prodotto da ANPI Lecco e curato da Pierfranco Mastalli e Andrea Brivio, che saranno presenti alla serata.

Il documentario è dedicato agli eventi legati al passaggio sul Lario  della colonna della contraerea nazista Flak partita da Senago a Ovest di Milano fermata a Musso il 27 aprile e perquisita  a Dongo da parte dalla 52^Brigata Clerici. Nascosto tra i soldati tedeschi, i partigiani troveranno e arresteranno Benito Mussolini,  la cui colonna di militi e gerarchi si era unita a quella tedesca con la speranza di raggiungere un territorio dove organizzare la resa. All’indomani, il 28 aprile, sul lungolago di Dongo saranno fucilati 15 dei fascisti catturati e a Giulino di Mezzegra Mussolini e la Petacci. Le proiezioni avverranno presso la Sala Auditorium Fatebenefratelli di Valmadrera (via Fatebenefratelli 6). L’ingresso è libero.