Manzoni e la politica, Antonio Rusconi rilegge le opere dello scrittore

Immagine di I Promessi Sposi

Mercoledì 25 gennaio alle ore 15.00, presso il Centro Culturale Fatebenefratelli di Valmadrera, il professor Antonio Rusconi, sindaco della cittadina lecchese, rileggerà Marzo 1821, l’ultimo atto dell’Adelchi e numerosi passaggi e personaggi de I Promessi Sposi, dall’Azzeccagarbugli al Padre Provinciale e conte zio, ai drammatici capitoli sulla peste.

«Un momento di letteratura dopo oltre vent’anni passati da insegnante e soprattutto da appassionato del Manzoni e dei Promessi Sposi: sì, Manzoni fu il primo ‘politico’ lecchese, dal suo ruolo nel Risorgimento per l’Unità d’Italia al ruolo come senatore di Primo Presidente della Commissione per l’unificazione della lingua italiana»

Biografia di Antonio Rusconi

Laureato in lettere moderne nel 1983 con il professor Giorgio Rumi con una tesi sul “Movimento cattolico milanese durante il fascismo”, Antonio Rusconi su questo tema ha pubblicato saggi su riviste specializzate.

Docente di ruolo in lettere e storia presso l’istituto tecnico Parini di Lecco, è stato Senatore della Repubblica e attualmente è Sindaco di Valmadrera.