Di Sana Pianta, martedì 25 aprile a Teatro Invito la proiezione di Il terrorista

Gian Maria Volonté in Il terrorista

Nell’ambito della rassegna diffusa Di Sana Pianta, che attraverso proiezioni, biciclettate, presentazioni di libri, pranzi e canti in compagnia celebra la giornata del 25 aprile per ricordare le donne e gli uomini della Resistenza, martedì verrà proiettato allo Spazio Teatro Invito di via Ugo Foscolo, 42 a Lecco il film del 1963, Il terrorista, diretto da Gianfranco De Bosio, premio della critica alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 1963. La proiezione inizierà alle ore 21.00.

Trama e cast

«Venezia fine ’43. L’ingegner Renato Braschi ha costituito un Gruppo di Partigiani che compie atti di sabotaggio contro gli occupanti tedeschi. Braschi è un uomo inflessibile, deciso a condurre fino in fondo le sue azioni anche quando il Comitato di Liberazione Nazionale della città sarebbe incline alla prudenza e alla sospensione degli attentati. Ad un certo punto il Gruppo gli si sfalda tra le mani. Gli stessi dirigenti del CLN debbono fuggire e, mentre alcuni di essi sono arrestati, gli altri trovano rifugio in una clinica»

Nel cast Gian Maria Volonté, Philippe Leroy, Raffaella Carrà, Tino Carraro, Anouk Aimée, Giulio Bosetti, José Quaglio, Cesare Miceli Picardi, Carlo Bagno e Roberto Seveso.

La rassegna

In questi giorni, dal 20 aprile, tra Calolziocorte e Lecco, sono state organizzate diverse iniziative tra cui la proiezione del doc C’era una volta in Italia, la biciclettata sui luoghi della Resistenza lecchese e la presentazione del libro La morte, la fanciulla e l’orco rosso di Nicoletta Bourbaki, mentre domani sarà la volta dei Canti di osteria e Resistenza allo Spazio condiviso di Calolziocorte e martedì 25 aprile il pranzo della Liberazione al Circolo Libero Pensiero alle ore 12.30.