Concerto 2 giugno, Filarmonica Verdi ha chiuso le celebrazioni

Concerto Festa Repubblica

In una piazza Garibaldi gremita di persone si è conclusa con la Filarmonica Verdi diretta da Luca Ballabio, il concerto per le celebrazioni del 2 giugno, Festa della Repubblica. Ad introdurre l’evento il giornalista Marcello Villani, alla presenza del sindaco Mauro Gattinoni, del prefetto Sergio Pomponio, del presidente di LTM Giuseppe Fusi, e del presidente della Filarmonica G. Verdi di San Giovanni Angelo Rusconi.

Le musiche

L’evento è stato aperto da Il Canto degli Italiani di Michele Novaro, seguito dall’Inno alla Gioia di Ludwig van Beethoven, proseguendo con La Marcia dell’Aeronautica di Alberto Di Miniello, la 2 Giugno Marcia di Amleto Lacerenza e Scossa Elettrica di Giacomo Puccini.

Nel cuore della serata sono state eseguite il Gran Finale dell’Atto II dall’Aida di Giuseppe Verdi, seguito da Il Gottardo, Inno di Amilcare Ponchielli, la Danza delle Ondine da Loreley di Alfredo Catalani e Il Guarany di Antonio Carlos Gomes.