Valmadrera, riattivata dopo un mese l’illuminazione in via Manzoni

Nella serata di lunedì 17 aprile è stata riattivata la pubblica illuminazione lungo la via Manzoni di Valmadrera, nel tratto compreso tra l’incrocio con la via Leopardi e il ponte stradale sul torrente Inferno, inizio via S. Rocco.

Da  un mese il tratto stradale in questione era privo di illuminazione a causa di un guasto serio ed irreparabile sulla linea interrata di alimentazione dei vari punti luce. I tecnici di Enel So.le – società incaricata dall’Amministrazione Comunale per la risoluzione del problema – hanno dovuto procedere al sezionamento dell’impianto per definire il danno e procedere alla pianificazione e preventivazione dell’intervento.

I lavori costati 13 mila 440 euro nel dettaglio hanno comportato: la rimozione di 6 apparecchi stradali esistenti a vapori di mercurio con relativi sostegni in ferro, quella di 3 apparecchi stradali a vapori di mercurio, il rifacimento di parte della canalizzazione interrata dell’impianto, l’ esecuzione di 9 pozzetti d’ispezione in corrispondenza di ognuno dei centri luminosi oggetti d’intervento; il rifacimento di sei plinti d’alloggiamento per i nuovi pali in ferro zincato installati, la fornitura e posa 9 nuovi apparecchi illuminanti a led di ultima generazione, di cui 6 installati sui nuovi sostegni metallici e 3 su sostegni esistenti.

«I lavori durati circa dieci giorni hanno permesso di ripristinare le giuste condizioni di sicurezza ad un’arteria stradale tra le principali vie di scorrimento del traffico cittadino. La configurazione a led dei nuovi apparecchi illuminanti messi in opera garantisce uno standard di sicurezza elevato, con un grado di illuminazione ottimale», hanno spiegato dall’Amministrazione.