Street Food a Merate, un successo da 3 mila persone al giorno

Un successo complice anche il tempo clemente in tutto il weekend per Hop Hop Street Food, l’evento promosso dalla Pro Loco di Merate e dal Comune da venerdì a domenica 14-16 aprile dalle 10.30 alle 24 in Piazza Prinetti.

Erano una ventina gli stand che hanno proposto specialità delle cucine internazionali e regionali. Un viaggio gastronomico dal Brasile, al Messico, dalla Grecia all’Australia e poi nelle regioni italiane che hanno presentato le loro leccornie. A sedersi sui tavoli allestiti in piazza sono state 3 mila persone al giorno almeno e migliaia sono stati i pasti serviti.

A contornare il tutto musica e un clown a disposizione dei piccoli. Soddisfatti gli organizzatori e il sindaco che si è anche seduto ad assaggiare le specialità con i membri della Giunta. Ha commentato Simona Vitali, la presidente della Pro Loco: «Vedere il centro storico di Merate affollato è sempre emozionante. Tanti meratesi ma altrettante persone arrivate da fuori da noi per l’evento Hop Hop Street food. I colori, i sapori, i profumi hanno animato per tre giorni piazza eroi,via Carlo Baslini e piazza Prinetti con lo splendido sfondo si castello Prinetti. Tante famiglie con bambini,ragazzi, il tutto in un ambiente sereno. Al prossimo appuntamento al 7/8/9 ottobre!»

Non sono mancate polemiche sui social che tuttavia non hanno avuto seguito. L’organizzazione e la pulizia è stata puntuale e non si sono registrati problemi.

A margine un episodio che segnaliamo. I locali pubblici del centro aperti hanno comunque accolto molta gente, anche se ci è capitato di assistere al rifiuto da parte del titolare di un bar di accogliere una donna in bagno. Per legge i locali pubblici devono sempre accogliere chi ha bisogno di andare in bagno senza obbligo di consumazione. In questo caso non è stato così. Le toilette chimiche erano comunque installate in zona.