Sette imbarcazioni irregolari multate dalla Guardia di Finanza di Como

Sarebbero sette le imbarcazioni irregolari nei comuni del Lago di Como. Lo ha scoperto durante i controlli la Guardia di Finanza di Como, impegnata nei comuni rivieraschi delle Provincie di Como, Lecco e Sondrio.

Le Fiamme Gialle della Stazione Navale Lago di Como hanno controllato di 25 natanti (privati e commerciali) e hanno trovato le infrazioni che riguardano la mancata conoscenza delle norme di sicurezza che regolano la navigazione interna, la mancanza dei documenti di bordo, l’assenza o l’incompleta compilazione dei contratti per l’utilizzo commerciale delle unità da diporto senza l’importo economico della prestazione pattuita, la mancanza di assicurazione, l’assenza dei mezzi di salvataggio e delle dotazioni di sicurezza prescritte nonché il noleggio abusivo.

L’attività di controllo e vigilenza continuerà per tutto il periodo soprattutto nei weekend festivi e nei ponti quando il Lago viene preso letteralmente d’assalto dai vacanzieri.