Paolo Trezzi: “Non scivolano solo gli aumenti”

Il riferimento alla nuova pista del ghiaccio che verrà installata in piazza Garibaldi a Lecco

“Tutto si può far scivolare via, tantopiù le piccole cose leggere come una pista del ghiaccio per le festività del Natale, ma davvero quanto è accettabile, in una attrazione voluta dal Comune per allietare le giornate di cittadinanza e turisti, farsi scivolare via appunto un aumento stratosferico, fuori dalla logica anche della lievitazione dei prezzi di questo tempo di inflazione?

I prezzi per l’utilizzo della pista, da un anno con l’altro, sono infatti aumenti di oltre il 40% per gli adulti e addirittura dell’80% per i bimbi

Da 7€/h a 10 i primi, da 4€ a 7 per i secondi

Certo ognuno resta libero se andarci, fregarsene e pagare quell’aumento spropositato o meno, ma il concetto che non può scivolare via così facilmente è quello che un Comune non dovrebbe, non può, permettere, contribuire, facilitare, questo modo e modello di mettere le mani in tasca ai suoi cittadini financo per una pattinata, promuovendo un’attrazione senza calmierarne i prezzi, rendendoli accessibili a fette più ampie, tutelando i propri cittadini”.

Paolo Trezzi