Droga e un taser, ventunenne beccato dalla Finanza alla Meridiana

Se ne andava in giro con la droga e un taser nello zaino. Un ventunenne è stato denunciato nei giorni scorsi dagli uomini della Guardia di Finanza di Lecco che hanno organizzato un’operazione sicurezza con l’ausilio delle unità cinofile del Corpo, nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione dei traffici illeciti e in coordinamento con la Prefettura e le altre Forze dell’Ordine.

Grazie anche ai cani antidroga “Caymon” e “C4” del Gruppo Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, i militari hanno individuato il giovane che aveva nascosto nei vestiti nove involucri contenenti dell’hashish e un taser ricaricabile. Non solo il ventunenne è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Lecco per spaccio di stupefacenti ma anche per la detenzione di oggetti atti ad offendere. Lo stesso aveva violato un precedente ordine orale del Questore.