Operazione antidroga della Polizia a Lecco, la Giunta approva: avanti così

Tre arresti in flagranza di reato, con 70 gr di cocaina e più di un etto di hashish sequestrati, e nove ordinanze di custodia cautelare, di cui sette già eseguite: questo il bilancio dell’operazione “Lecco City” che, nella giornata di ieri, ha inferto un duro colpo alla pratica strutturata di spaccio di cocaina, eroina e hashish in luoghi centrali della città di Lecco.

L’operazione è frutto di una stretta collaborazione tra Istituzioni e di un’attenta analisi condotta dalla Sezione Antidroga della Questura di Lecco, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Lecco.

“Un ringraziamento alla Polizia di Stato e alla Squadra Mobile della Questura di Lecco per l’attività svolta, un’azione esito di mesi di indagini e appostamenti che infligge un importante colpo alle attività di spaccio di stupefacenti in centro città. Come affermato più volte in sede di Consiglio comunale e nelle Commissioni, lo spaccio di sostanze stupefacenti è spesso all’origine di fenomeni di microcriminalità, così come il controllo del territorio di episodi di violenza – è il commento del Sindaco di Lecco Mauro Gattinoni e della Vicesindaco con delega alla Polizia Locale Simona Piazza –. Come Comune di Lecco rinnoviamo il nostro supporto alle Forze dell’Ordine per tutte quelle azioni congiunte atte alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. Allo stesso tempo vogliamo esprimere il nostro ringraziamento ai cittadini e ai commercianti per aver collaborato all’individuazione dei soggetti: invitiamo a continuare a segnalare puntualmente con esposti e denunce”.

Come comunicato dalla Questura di Lecco, le cessioni riconducibili al gruppo oggetto di indagine ammontano a 7000 cessioni di dosi di cocaina nel periodo compreso dal 2019 al 2023 per un valore commerciale di oltre 285.000,00 euro.