Luci su Lecco torna anche sul lago dal 26 novembre

Torna grazie all’impegno degli Amici di Lecco e del Comune la manifestazione “Luci su lecco” che illumina il Natale della città.

«Non potevamo non esserci – ha detto Antonio Peccati – il Comune di Lecco si farà carico della spesa energetica ma noi abbiamo deciso di non rinunciare a qualcosa di unico che lo scorso anno portò in città 180 mila persone e visto che altri comuni hanno deciso diversamente, questo Natale speriamo diventino di più».

Sia le luminarie che le proiezioni e i videomapping sul Palazzo delle Paure (a cura della ditta Proietta) saranno a basso consumo energetico e l’orario di accensione (dalle 17 alle 23.30) sarà ridotto rispetto agli anni scorsi. Scelte che consentono di contenere i consumi . «L’idea è di portare un sorriso nelle famiglie e permettere ai più piccoli di respirare l’aria del Natale, proprio per questo in piazza Cermenati sarà creata anche un’area a loro dedicata che sarà una sorpresa», ha spiegato Peccati alla presentazione in Confcommercio. Grande novità sul lago verranno installate delle grandi sfere illuminate «Un modo per valorizzare il nostro Lago che al contrario di quello che dice il sindaco di Como c’è eccome», ha aggiunto.

Le luminarie classiche che sono già state installate sono sostenute da 150 commercianti con il coordinamento di Maria Elisa Anghileri (per conto di Amici di Lecco) e l’installazione a cura di Onlight PF di Pozzi Franco. Saranno illuminate le vie: Airoldi, Anghileri, F.lli Cairoli, Capodistria, Carlo Cattaneo, Carlo Porta, Cavour, piazzetta Isolago, lungolario Isonzo (scritte dei Promessi Sposi), Mascari, Nazario Sauro, piazza del Pozzo, Petrarca, Roma, Turati.