Il quarto ponte: la maggioranza lo difende in Consiglio Comunale

E’ uno dei temi caldi di questo periodo, da Destra a Sinistra, il quarto ponte. L’occasione di riaprire l’argomento è nata dal giovane Niccolò Paindelli: “È l’infrastruttura maggiormente decisiva del futuro prossimo della nostra città, non abbiamo mai fatto mistero del fatto, per noi la scelta deve essere quella di realizzare il quarto ponte con la corsia in entrata e quella in uscita. Questa è un’occasione più unica che rara che non va persa ma anzi dobbiamo sfruttare nel migliore dei modi. Abbiamo ancora un piccolo spazio di manovra per cambiare rotta, quindi apriamo una discussione in maniera unitaria che coinvolga tutti gli attori interessati”.
Anche Alberto Anghileri di “Con la Sinistra cambia Lecco” concorda e che ha ricordato come nel 2021 il consiglio comunale abbia votato un ordine del giorno che chiariva come fosse indispensabile per la città di Lecco un ponte in entrata e uscita: “Dobbiamo convincere Anas a fare un lavoro fatto bene, mettiamoci insieme per affermare questa posizione”.

Caos parcheggi e lavori hanno scatenato la discussione

Il tema è però scemato su altri argomenti, almeno per ciò che concerne la viabilità, In primis la nuova rotonda di via Belfiore che Per Valsecchi di Appello Per Lecco non ha fatto altro che complicare le manovre dei residenti per immettersi lungo l’arteria. L’assessore Maria Sacchi ha tenuto a precisare che si tratta di una soluzione provvisoria dovuta ai lavori del teleriscaldamento.
Intervenuto anche il consigliere Marco Caterisano di Fratelli d’Italia su un altro tema “Piccante”, quello dei parcheggi in centro che verranno meno durante la realizzazione del nuovo lungolago. Ma l’assessore Sacchi ha voluto tranquillizzare, spiegando che il cantiere prevederà un avanzamento a tappe, togliendo solo 20/30 posteggi per volta: “Non ci sarà una mancanza improvvisa contemporaneamente” ha assicurato. Inoltre entro l’estate un operatore economico dovrebbe presentare un progetto per l’area di Villa Brick che prevederebbe anche un parcheggio multipiano.