Lecco ha celebrato i 171 anni della polizia di stato

Grande festa questa mattina a Lecco in occasione dei 171 anni di fondazione della Polizia di Stato a cominciare da piazza Garibaldi dove sono stati allestiti gli stand dei diversi reparti della polizia come la scientifica, la stradale, la polizia ferroviaria, le volanti, il nucleo cinofili, i mezzi di intervento e le strumentazioni, in mostra per grandi e piccoli cittadini.

Motto legato alla ricorrenza è stato: “Esserci sempre”, sottolineato anche dal Questore Ottavio Aragona: “Siamo consapevoli che nessun risultato sia mai sufficiente per soddisfare la sensazione di sicurezza nei cittadini, ma è certo che la Polizia di Stato si prodiga con ogni sforzo per la sicurezza pubblica, sia preventiva che repressiva. Sicurezza e legalità sono facce della stessa medaglia, senza l’una non vi è l’altra”.

Per quanto riguarda i reati, in provincia c’è stato un incremento del 2,5 per cento. Valore in crescita al 13 per cento se si guarda ai furti e al 44 per cento per le rapine. Truffe e frodi informatiche sono invece diminuite del 14 per cento. Uguali gli arresti, mentre sono incrementate del 14 per cento le persone denunciate in stato di libertà.

Il questore ha poi proseguito ringraziando agenti, istituzioni e familiari per il proprio tempo messo a disposizione, menzionando gli eventi del 2022 in cui la Polizia ha dedicato particolare impegno, dai servizi d’ordine a quelli contro lo spaccio.

Successivamente sono stati consegnati agli agenti 14 tra encomi e lodi. Gli agenti in questione sono stati premiati dal Questore e dalle isitituzioni.

Eccoli in ordine: ATTESTATO DI PUBBLICA BENEMERENZA AL MERITO CIVILE
conferito al Vice Ispettore della Polizia di Stato Michele Vasta per aver salvato un uomo privo di sensi gettandosi nel fiume Adda senza esitazione ed incurante del pericolo per trascinarlo a riva.
Esempio di coraggio, determinazione ed audacia.
Lecco, 7 aprile 2015.

ENCOMIO SOLENNE
conferito al Vice Ispettore della Polizia di Stato Emilio De Gregorio evidenziando elevate capacità professionali e non comune determinazione operativa espletava un’attività di polizia giudiziaria, che consentiva di disarticolare più sodalizi criminali dediti alla detenzione ai fini di spaccio di cocaina, eroina e hashish nei territori delle province di Lecco, Como, Varese, Monza Brianza e Milano.
Lecco, 17 luglio 2018.

ENCOMIO
conferito all’Ispettore della Polizia di Stato Roberto Pierangelini  e al Vice Sovrintendente della Polizia di Stato Renata Esposito Luzzi  evidenziando spiccate qualità professionali, l’uno coordinava e l’altro espletava un’attività di polizia giudiziaria, che si concludeva con l’arresto di tre giovani, responsabili di rapina in danno di uno studente.
Lecco, 22 dicembre 2018.

ENCOMIO
conferito all’Assistente della Polizia di Stato Mauro Andrea Fantinato  evidenziando spiccate capacità professionali ed operative espletava un’attività di polizia giudiziaria, che consentiva di disarticolare più sodalizi criminali dediti alla detenzione ai fini di spaccio di cocaina, eroina e hashish nei territori delle province di Lecco, Como, Varese, Monza Brianza e Milano.
Lecco, 17 luglio 2018.

LODE
conferita al Commissario Capo della Polizia di Stato dott. Gianluca Gentiluomo evidenziando capacità professionali, dirigeva un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di tre individui, responsabili, in concorso tra loro, del reato di truffa aggravata ai danni di persone anziane e fragili.
Rovigo, 20 luglio 2018.

LODE
conferita al Vice Commissario della Polizia di Stato dott. Pierluigi Danza 
all’Ispettore della Polizia di Stato Vincenzo Mazzilli  e all’Assistente Capo Coordinatore della polizia di Stato Antonio Tamussin evidenziando qualità professionali, coordinava l’uno ed espletavano gli altri un’attività di polizia giudiziaria, che si concludeva con l’arresto di tre giovani, responsabili di rapina in danno di uno studente.
Lecco, 22 dicembre 2018.

LODE
conferita all’Ispettore della Polizia di Stato Andrea Rados evidenziando spiccate capacità professionali ed impegno coordinava un’attività di polizia giudiziaria, che consentiva di disarticolare più sodalizi criminali dediti alla detenzione ai fini di spaccio di cocaina, eroina e hashish nei territori delle province di Lecco, Como, Varese, Monza Brianza e Milano.
Lecco, 17 luglio 2018.

LODE
conferita al Vice Sovrintendente Polizia di Stato Nicola Maini evidenziando capacità professionali, si distingueva in una attività di indagine che consentiva di individuare l’autore della violenza sessuale commessa ai danni di una giovane disabile.
Bolzano (BZ) 14 aprile 2018.

LODE
conferita all’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Claudia Allegra  evidenziando qualità professionali, espletava un’attività di ordine pubblico inerente le operazioni di sgombero e messa in sicurezza di uno stabile sito nel centro cittadino, occupato abusivamente dall’ottobre 2013.
Roma, 24 agosto 2017.

LODE
conferita all’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Andrea Valentini evidenziando capacità professionali, si distingueva in una attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto in flagranza di due soggetti, responsabili di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti. Nella circostanza, procedeva al sequestro di quasi 5,5 chilogrammi di hashish e della somma di circa seimila euro.
Merone (CO) 31 luglio 2018.

LODE
conferita all’Agente Scelto della Polizia di Stato Tommaso Ledonne  
Evidenziando qualità professionali, espletava un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un cittadino magrebino, resosi responsabile di rapina ai danni di un giovane.
Bergamo, 5 marzo 2018.

Una giornata quindi non solo all’insegna dei riconoscimenti ma anche della consapevolezza e della sensibilizzazione di cittadini giovani e meno giovani.