Dervio, scatta la raccolta dei pannolini usati

Un’ ecostazione per la raccolta dei pannolini usati, sia per bimbi sia per adulti, al fine di aiutare le persone che hanno difficoltà nel tenere i pannolini sporchi in casa. Ha deciso di sistemarla in paese l’amministrazione comunale di Dervio. Un’apparecchiatura sofisticata donata dalla Ecocontrol IGSM di Campobasso che costa circa 5 mila euro e che ha un sistema igienizzante all’interno che elimina gli odori. . Tutti i residenti e non residenti che hanno la Tari a Dervio possono utilizzare la mangiapannolini in qualsiasi momento semplicemente avvicinando il codice a barre presente sulla tessera sanitaria dell’intestatario della Tari.

«Abbiamo pensato a questo progetto – spiega la consigliera Renza Nogara – per rispondere alle esigenze di diverse famiglie con bambini ma anche e forse ancora più con anziani. Sappiamo che specialmente le persone che vivono nel centro storico e che hanno pochi spazi hanno difficoltà a conservare i pannolini fino ai giorni di ritiro e per questo ci siamo attivati per offrire questo servizio alla popolazione valutando diverse soluzioni fino a questa che è la più moderna. La macchina ad apertura automatica è posizionata nella parte posteriore della biblioteca in modo da essere defilata ma in centro paese dove l’esigenza è più pressante». Questo intervento è gratuito per la comunità grazie alla società EcocontrolGSM di Campobasso che ha donato l’apparecchiatura al Comune di Dervio. «Dobbiamo ringraziare EcocontrolGSM per aver donato alla nostra comunità questa apparecchiatura modernissima che come ha spiegato la consigliera Nogara stavamo cercando da un po’ di tempo».